2022-02-13
Alana Gebremariam, immagine d’archivio.

Secondo l’Associazione studentesca bielorussa, gli undici studenti e un professore già condannati nel “caso studentesco” non ricevono lettere o biglietti a parte quelli inviati da parenti stretti. L’associazione riferisce inoltre che tutte le lettere contenenti immagini di cuori sono state distrutte dalla censura.

Attualmente, 53 sono gli studenti riconosciuti come prigionieri politici in Bielorussia, tra cui il membro del Consiglio di coordinamento Alana Gebremariam, i volontari di “Viasna” Kseniya Syramalot e Marfa Rabkova, nonché la cittadina russa Sofia Sapega, che è stata arrestata dopo l’atterraggio forzato di un volo Ryanair. Lo studente di chimica di 20 anni e vincitore di più borse di studio Artsiom Bayarski ha ricevuto la condanna più dura: è stato condannato a 5 anni in una colonia penale a regime rigoroso per presunta amministrazione di una chat di protesta.