2021-11-20
Vladislav Martinovich.

Il 12 novembre 2021 il tribunale ha condannato lo studente 21enne dell’università di medicina Vladislav Martinovich a 4 anni di carcere con l’accusa di amministrare il canale «Camici bianchi» su Telegram. È stato riconosciuto colpevole di aver incitato ad un’azione volta a danneggiare la sicurezza nazionale della Repubblica di Bielorussia. Secondo l’accusa, la distribuzione di materiale sul canale Telegram avrebbe avuto lo scopo di «destabilizzare la situazione nel paese, aggravare artificialmente la tensione e il confronto nella società, diffondere l’ideologia dell’estremismo e indebolire il sentimento di patriottismo nella società». Prima del processo, il prigioniero politico ha trascorso quasi un anno nel centro di detenzione temporanea n. 1 a Minsk.

Durante il suo ultimo discorso, Martinovich ha condiviso i suoi piani per il futuro. Indipendentemente dal verdetto, vuole laurearsi, diventare finalmente un medico e curare le persone, continuare a impegnarsi in attività di ricerca, sviluppare la medicina digitale e sanità elettronica. Ha detto: «Il mio obiettivo è far sì che la nostra civiltà progredisca con successo nello sviluppo morale, tecnologico e intellettuale».