2022-02-18
Natallia Hersche all’aeroporto Minsk-2.

La prigioniera politica Natallia Hersche è stata rilasciata senza preavviso. Il rilascio di Hersche è stato annunciatopersonalmente dal presidente svizzero Ignazio Cassis, che ha espresso la sua gioia per il successo degli sforzi diplomatici.

Ricordiamo che recentemente la Svizzera ha mandato l’Ambasciatore in Belarus. Christine Honegger-Zolotukhin ha presentato copie delle sue credenziali al ministro degli Esteri Vladimir Makei. Allo stesso tempo, il ministero degli Esteri svizzero ha osservato che questo gesto non è un riconoscimento della legittimità di Lukashenko.

La cittadina svizzera e bielorussa ha trascorso 17 mesi dietro le sbarre. Si è decisamente rifiutata di scrivere una petizione di clemenza ad Aleksandr Lukashenko e ha ripetutamente fatto lo sciopero della fame a causa delle condizioni intollerabili della sua reclusione. Il rilascio della prigioniera politica è stata una sorpresa anche per suo fratello Henadz. Lui ha incontrato sua sorella già in aeroporto, dove è stata portata in uniforme carceraria. Poche ore dopo, Natallia Khersche ha lasciato il Paese.