2021-06-08
Palina Sharenda-Panasiuk.

Altre 12 persone sono state condannate nell’ambito del «caso della danza rotonda». Hanno ricevuto da 1,5 a 2 anni di libertà vigilata. Tre di loro sono stati trattenuti in un centro di detenzione preventiva prima del processo e sono stati rilasciati in aula. Questo è già il quarto procedimento del «caso della danza rotonda», in cui ci sono quasi 60 imputati.

Per aver insultato Lukashenko il tribunale ha condannato un cittadino di Minsk al trattamento obbligatorio in un ospedale psichiatrico.

A Brest ha iniziato il processo sul caso di Palina Sharenda-Panasyuk. L’attivista viene chiamata «Jeanne d’Arc di Brest». È accusata di aver insultato Lukashenko e agenti di polizia e di aver minacciato di usare la violenza. Il procuratore ha richiesto per Palina Sharenda-Panasyuk 2 anni di carcere.