2021-06-07
La manifestazione della diaspora bielorussa nella Repubblica ceca.

Come parte della sua visita in Repubblica Ceca Svetlana Tikhanovskaya ha incontrato i bielorussi che sono usciti dalla Bielorussia per la riabilitazione, dopo essere stati feriti e torturati in seguito alla soppressione delle proteste pacifiche nell’agosto 2020.

I bielorussi si trovano in Repubblica Ceca nell’ambito del programma medico e umanitario MEDEVAC.

All’incontro, le vittime hanno parlato delle proprie ferite, una di loro ha mostrato a Tikhanovskaya il proiettile che è stato prelevato dalla sua aorta. I bielorussi hanno ammesso di aver vissuto molto dolore e orrore quest’anno, ma allo stesso tempo hanno scoperto un’enorme quantità di cure e assistenza reciproca da parte di amici e sconosciuti: «Nella sua sofferenza, la nostra nazione si sta veramente svegliando».

In serata, diverse centinaia di bielorussi si sono recate nella Piazza della Città Vecchia, nel centro di Praga, per una manifestazione di solidarietà con la Bielorussia. Svetlana Tihanovskaya e attivisti per i diritti umani cechi si sono incontrati con loro. I presenti hanno posto le proprie firme per il rilascio dei prigionieri politici in Bielorussia.