2021-06-21
Picture shown is for illustration purpose only.

Le sanzioni colpiranno 78 persone fisiche e 8 persone giuridiche della Bielorussia. L’Ue spiega la decisione di introdurre il quarto pacchetto di sanzioni “dall’escalation di gravi violazioni dei diritti umani in Bielorussia, pressioni sulla società civile, sull’opposizione e sui giornalisti”.

Le misure restrittive dell’UE nei confronti della Bielorussia si applicano ora a un totale di 166 persone fisiche e 15 persone giuridiche. I loro beni e capitali saranno bloccati e ai cittadini e alle aziende dell’UE sarà vietato fornirli l’accesso ai fondi . Alle persone della lista è inoltre vietato l’ingresso nell’UE.

L’obiettivo di queste sanzioni è esercitare pressioni sulla leadership politica bielorussa per avviare un dialogo nazionale con la società su larga scala ed evitare di intensificare la repressione.

Il Presidente del Consiglio d’Europa Charles Michel ha scritto su Twitter: «Il nostro messaggio al regime non può essere frainteso: rilasciare tutti i prigionieri politici, fermare l’ulteriore repressione, avviare un dialogo nazionale inclusivo».