2021-08-27
Associazione bielorussa dei giornalisti.

Il 27 agosto la Corte Suprema della Bielorussia ha accolto la richiesta del Ministero della Giustizia di chiudere l’«Associazione bielorussa dei giornalisti» (BAJ). La sentenza del tribunale afferma che le argomentazioni dei rappresentanti della BAJ sono stati considerati «non importanti» e che il rappresentante della difesa «interpreta male la legge».

BAJ è l’unica organizzazione indipendente che rappresenta i giornalisti e gli operatori dei media in Bielorussia, ha iniziato la propria attività nell’autunno 1995. L’associazione raccoglie circa 1.500 rappresentanti della sfera dei media.

«BAJ non è soltanto un ufficio e uno status giuridico, si tratta di quasi millecinquecento colleghi da diverse regioni della Bielorussia, uniti da obiettivi comuni e dalla visione comune di uno spazio mediatico libero. I nostri colleghi hanno superato numerose prove insieme. Supereranno insieme anche questa prova. BAJ è anche un’organizzazione riconosciuta a livello internazionale. I nostri partner internazionali hanno già dichiarato che anche se la BAJ verrà chiusa, rimarremo suoi membri e ci sosterranno pienamente nelle nostre attività a beneficio dei media liberi in Bielorussia», ha commentato la sentenza il vicepresidente della BAJ, Barys Haretski.