10mila orsacchiotti a sostegno della Bielorussia sono andati esauriti in meno di 12 ore

Una puntata del popolare TV show comico americano «Last Week Tonight with John Oliver» su HBO è stata dedicata alla situazione in Bielorussia. Il presentatore John Oliver ha parlato del come Aleksandr Lukashenko è arrivato al potere e della crisi politica in Bielorussia. Ha ricordato le elezioni presidenziali dello scorso anno, le proteste di massa e le dichiarazioni omofobe e antisemite di Aleksandr Lukashenko. Tra l’altro, sono stati trattati gli argomenti quali le sentenze pronunciate a Maria Kolesnikova e Maxim Znak, e hanno parlato anche di Serghei Tikhanovsky e Svetlana Tikhanovskaya.

Una particolare enfasi è stata messa su due episodi con giocattoli di peluche: gli orsacchiotti buttati giù dall’aereo dai cittadini svedesi in uno dei distretti di Minsk nel 2012 e l’azione di Pavel Vinagradau nello stesso anno con giocattoli di peluche aventi nelle mani manifesti di protesta. «Questo è l’atto di disobbedienza civile più dolce che io abbia mai visto», ha detto Oliver.

Il team del TV show ha rilasciato 10.000 orsacchiotti speciali e ha incoraggiato gli spettatori ad acquistarli sul sito belarusbearforce.com. Tutti i soldi della loro vendita saranno donati alle organizzazioni che si occupano dei problemi della libertà di parola e dei diritti umani in Bielorussia.

I giocattoli sono andati esauriti in meno di 12 ore, ma è possibile aderire alla promozione tramite donazioni sulla piattaforma GlobalGiving.

Back to top button