Continua la pressione sulla stampa: altri 2 giornalisti arrestati

Il giornalista Dmitry Ruto di Tribuna.com è stato arrestato. Viene accusato di picchetto illegale con una sciarpa bianca e rossa che era nella sua macchina.

È stata arrestata anche l’editor per progetti speciali del portale regionale Hrodna.life, Irina Novik. È coinvolta nel caso di un canale telegram «estremista» presente sul sito del quotidiano. In precedenza, il caporedattore di Hrodna.life, Aleksey Shota, era stato arrestato e successivamente rilasciato.

Il giornalista Alexandr Burakov ha parlato delle condizioni di detenzione, affermando che «questa è una prigione militare, un regime militare, e non un centro di detenzione temporanea. L’unica cosa che restava da fare era obbedire, di fatto, a richieste illegali». Secondo il giornalista, è stato sottoposto a torture e trattamenti disumani nel reparto di isolamento: non gli è stato permesso di dormire normalmente e doveva regolarmente togliersi tutti i vestiti per il controllo nel corridoio. Inoltre, a Burakov non è mai stato consegnato il pacco che i suoi parenti avevano portato al centro di detenzione il 13 maggio.

Back to top button